LABORATORIO “TRADURRE I TESTI TURISTICI”

11 Feb 17

10:00 — 18:00

Pisa, Italia

Seminario

Venue:

Grand Hotel Duomo
 

Via Santa Maria 94 

RELATRICE: Barbara Ronca 

Tradurre un testo turistico (e una guida di viaggio in particolare) può essere un’esperienza entusiasmante, se si sa come affrontarla: quest’impresa richiede però che il traduttore si mostri flessibile e autonomo, ma anche rigoroso e puntuale; che sia capace di adottare un approccio multidisciplinare e in qualche misura “redazionale” alla traduzione; che riesca a spaziare tra linguaggi e temi specialistici, senza tradire la voce autoriale.

Il traduttore di testi turistici è dunque un mutaforma: nel suo lavoro spazia tra onsen giapponesi, esibizioni di cavalli lipizzani a Vienna, chioschi di hamburger newyorkesi e giri in mongolfiera in Turchia, e lo fa col doppio, paradossale intento di invitare il lettore ad abbracciare un sogno e fornire informazioni puntuali ed esatte che rendano quel sogno possibile.

Il seminario si propone di individuare le caratteristiche specifiche dei testi turistici (e delle guide di viaggio in particolare) offrendo ai traduttori molti esempi pratici e suggerimenti concreti per delineare una strategia traduttiva.

A una prima parte teorica seguirà un laboratorio pratico, durante il quale gli iscritti si misureranno “dal vivo” con uno o più testi già tradotti, in un’esercitazione collettiva di gestione degli spazi sulla pagina (e sull’uso di InDesign). Sempre nella seconda parte della giornata si svolgerà la correzione di traduzioni assegnate agli iscritti nelle settimane precedenti il seminario.

La lingua di lavoro sarà l’inglese.

Disclaimer! All events classified as "AIIC" are organised by an AIIC committee, group or region. All additional listings are organized by other parties and their inclusion here does not imply AIIC endorsement.
By registering for this event or function, you give your express consent to the International Association of Conference Interpreters (hereinafter AIIC), its partners or other third parties, to take photographs or make audio-visual recordings of participants, their presence, speeches and interventions. AIIC reserves the right (and you hereby grant AIIC the free, worldwide and perpetual right) to use your portrait, image, silhouette, voice, video and film footage, in any media or platforms, whether now known or hereafter created, to promote, market and advertise AIIC’s events or functions, as well as its activities. These photographs or audio-visual recordings will be published on the AIIC website (aiic.net) and social media platforms, including Facebook, Twitter, YouTube, LinkedIn, Google+ and Weibo. If you have any questions, please contact the AIIC Secretariat at info@aiic.net.